Milano si candida ad ospitare il vertice UE sull’occupazione giovanile

 
 
 
micro-credit
 

Cristina Tajani, assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca del Comune di Milano, raccoglie l’idea di un vertice UE sull’occupazione giovanile da svolgersi in Italia durante il semestre europeo, confermata dal Ministro del lavoro Poletti, e rilancia: “credo che Milano potrebbe essere la città giusta” per ospitare il vertice europeo coinvolgendo direttamente le comunità di innovatori (dai coworkersai makers fino alle esperienze di impresa sociale) che operano sul territorio milanese. L’idea è quella che dai territori metropolitani si possa attingere ad un patrimonio di “buone pratiche” che già mostrano i primi risultati e che siano alcune esperienze già messe in campo a tracciare la strada dell’innovazione nell’ambito delle politiche per il lavoro targate UE. Da Milano arrivano indicazioni chiare: dal microcredito per under 35, ai coworking e incubatori più innovativi fino ai progetti di inserimento in azienda dei giovani più fragili. 

Il tema della sperimentazione in UE sul microcredito – come strumento strategico sia di accesso al credito per quei soggetti esclusi dal sistema creditizio tradizionale, sia come dispositivo finanziario ad hoc per le microimprese - acquisisce, dunque, un ruolo di primo piano proprio a partire dalle esperienze milanesi.

Per saperne di più:

 

TAGS: EventiGiovaniComune di MilanoFinanzaMicrocredito