Scuola in legno ad Altmünster in Austria

 
 
 
 dsc2505 bearb
 
 

Credits: legnoonweb.com

L'ampliamento dell'edificio scolastico di agraria di Altmünster, dello studio Fink Thurnher Architects sceglie il legno per garantire una continuità, anche estetica, con gli edifici circostanti, senza tralasciare l'aspetto energetico che raggiunge standard elevatissimi
In Austria, ad Altmünster, lo studio Fink Thurnher Architects progetta l’ampliamento della scuola di agraria, secondo i principi di sostenibilità e di casa passiva.
L’unione di due scuole di agraria ha reso necessario l’estensione dell'edificio scolastico esistente. La nuova comunità di scuole, che raggiunge i 250 studenti, mostra la sua espressione architettonica attraverso un edificio che raccoglie la continuità e l’innovazione del nuovo complesso.
La struttura della tipica cascina austriaca a quattro lati determina il tipo del nuovo edificio scolastico. I criteri di sostenibilità sono stati soddisfatti attraverso l'utilizzo di materiali da costruzione ecologici e locali, minimizzazione dei trasporti e del trattamento superficiale, nonché l'ottimizzazione energetica.
L'intero edificio è stato premiato con il riconoscimento degli standard di casa passiva, grazie alla sua struttura compatta combinata con un eccellente valore U (fino a 9,4 kW / m²a).
Le pareti esterne sono fatte di elementi prefabbricati a telaio in legno, isolati con cellulosa (scarti di carta). Grandi pareti in legno contrastano le tensioni incrociate e montanti in acciaio e colonne in cemento portano il peso verticale. Il soffitto è in legno-composito e combina i vantaggi di entrambi i materiali (antincendio, insonorizzazione, statico). Il controsoffitto è isolato con lana di pecora in tutto l'edificio.
Ai piani superiori si trovano le aule, l'amministrazione, così come la biblioteca. I materiali del piano terra sono ripresi anche nel piano superiore. La copertura è costituita principalmente da un soffitto a travi. Le aree con grandi campate sono stati rinforzate con elementi a sezione quadrata.
Un progetto in cui la componente energetica gioca un ruolo fondamentale, grazie sia al comportamento dell’involucro che alle dotazioni impiantistiche.

 

TAGS: GiovaniArchitetturaLegnoEfficienza Energetica