Realizzare logements sociaux nel centro storico

 
 
 
Atelier du Pont
 
 

Il progetto è sito all’interno del perimetro del Piano di Salvaguardia e di Valorizzazione (PSMV) del Marais di Parigi, in rue Michel le Comte, pieno centro storico. Costruito tra il XVII e il XX secolo, il complesso è un ottimo esempio di patrimonio urbano di qualità costruito per aggiunte successive nel corso dei secoli. Oltre al restauro dei vecchi edifici, i progettisti hanno proposto la demolizione e successiva ricostruzione di un nuovo edificio, dal linguaggio contemporaneo, proprio nel cuore dell’isolato.


L’attenzione dell’Atelier du Pont è volta a preservare la mixité storica tipica del Marais, tradizionalmente devoto ad abitazioni private e artigianato, con l’ambizione di farlo dialogare con il periodo storico in cui si trova, combinando perciò logements sociaux, uffici di varia natura (produttori di cinema d’autore, compagnie teatrali, grafici, architetti, etc.) e commercio.


Il progetto è volto ad aumentare il numero di alloggi di logements sociaux esistenti e migliorare significativamente il comfort d’uso delle abitazioni. Il cantiere si è compiuto in due fasi, in un sito che è rimasto parzialmente abitato, scelta che ha comportato un impegno profondo e un riguardo considerevole nei confronti di atteggiamenti cooperativi.


Lavorare in chiave contemporanea su un edificio di eredità storica significa non solo riabilitarlo, ma anche riattivarlo, poggiando le basi affinché possa continuare a scrivere la propria storia.

 

 

TAGS: ArchitetturaCittàHousingEsteroResidenza